Lo stagista inaspettato
 

El Alamein - La linea del fuoco

Lucida trasposizione cinematografica di Enzo Monteleone di un episodio di guerra che va dal 23 Ottobre al 4 Novembre 1942; una guerra combattuta da veri uomini senza mezzi e commissionata da altri con la speranza, 'nell'illusione' di un utopia.
L'apparente "mediocre" recitazione dei personaggi conferisce un'impronta incredibilmente più documentaristica a questa pellicola dove la fotografia realistica di Daniele Nannuzzi (A.I.C. imago) e le musiche incredibilmente toccanti di Aldo de Scalzi e Pivio completano l'opera.
Commovente quanto intensa la scena finale del sacrario, per non scordarci…la follia di tutte le guerre!


Fabio Pirovano

El Alamein - La linea del fuoco

Vai alla scheda del film

home news Ciak! Si gira... interviste festival schede film recensioni fotogallery vignette link scrivici ringraziamenti credits

Settimanale di informazione cinematografica - Direttore responsabile: Ottavia Da Re
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Venezia n. 1514/05 del 28 luglio 2005
Copyright © www.quellicheilcinema.com. Tutti i diritti sui testi e sulle immagini sono riservati - All rights reserved.