Lo stagista inaspettato
 

Terminator 3 - Le macchine ribelli

Inutile, ripetitivo, male interpretato e figlio di una regia zeppa di lacune, quest'ennesimo scontro fra titani al titanio, dove la fatale bellezza della T-X (Kristanna Loken) e un'unica scena d'inseguimento varrebbero il prezzo dello "spettacolo"...
Ma è troppo poco per un project nato dal bellissimo e terminale Judgement Day (nell'epoca del CGI mi sento di affermare che nel 1992 James Cameron fece molto meglio tecnicamente) storia poi riesumata da una manica di produttori con poco senso artistico; non a caso "The king of the world", come si è autodefinito Cameron mentre agguantava l'Oscar per Titanic, si è tirato fuori dal progetto. Ma, si sa, conoscere i propri limiti è prerogativa dei grandi, cosa che qui non riesce neppure ad Arnold Schwarzenegger.


Fabio Pirovano

Terminator 3 - Le macchine ribelli

Vai alla scheda del film

home news Ciak! Si gira... interviste festival schede film recensioni fotogallery vignette link scrivici ringraziamenti credits

Settimanale di informazione cinematografica - Direttore responsabile: Ottavia Da Re
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Venezia n. 1514/05 del 28 luglio 2005
Copyright © www.quellicheilcinema.com. Tutti i diritti sui testi e sulle immagini sono riservati - All rights reserved.