Lo stagista inaspettato
 

Torino Film Festival - Cinema Giovani

Programma

Regolamento

Giurie e premi

Eventi

Film e recensioni


PREMESSA

Il regolamento di partecipazione è sottomesso al "Regolamento per le manifestazioni cinematografiche internazionali" edito dalla Federazione Internazionale delle Associazioni dei Produttori di Film (F.I.A.P.F.), che riconosce il Torino Film Festival come festival competitivo specializzato.

ORGANIZZATORI Il Torino Film Festival è organizzato dall'Associazione Cinema Giovani. Esso è sovvenzionato principalmente dalla Città di Torino, dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Torino, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla Commissione Europea. A questi enti si aggiungono altre associazioni, organizzazioni, istituzioni e sponsor privati.

OBIETTIVI

Il Torino Film Festival si propone come luogo di incontro e di confronto per il cinema indipendente che riflette aspetti e manifestazioni della cultura e dei comportamenti giovanili. Il suo scopo è di promuovere la conoscenza e contribuire alla diffusione dei film realizzati da giovani autori, con particolare attenzione per quei film che esprimono temi e soggetti delle nuove sensibilità emergenti e rappresentano momenti innovativi di ricerca linguistica e formale.

CONCORSO INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI

a) La selezione dei film avviene a cura e giudizio insindacabile della Direzione del Festival.
b) Possono partecipare al Concorso film di finzione suscettibili di contribuire al rinnovamento stilistico e tematico del cinema, in 35mm o in 16mm, terminati dopo il 1 ottobre 2001. La data della prima proiezione pubblica sarà determinante. Sono escluse dalla partecipazione le opere già proiettate in qualsiasi modo in Italia e quelle presentate in concorso nelle principali manifestazioni internazionali quali Cannes, Berlino, Locarno, e i film d’animazione.
c) La richiesta di iscrizione al Concorso deve essere inoltrata a mezzo della scheda ufficiale di iscrizione. I titolari delle opere che intendono partecipare al Concorso dovranno inviare entro il 16 settembre 2002 una copia o una videocassetta accompagnata dalla trama del film e da una adeguata documentazione informativa.
d) La Direzione del Festival nominerà una Giuria Internazionale composta da non meno di cinque persone, incaricata di assegnare il seguente premio:
- Gran Premio per il film giudicato migliore in assoluto;
e) Le copie dei film non ammessi al Concorso saranno restituite agli autori che ne faranno esplicita richiesta e a loro spese entro il 31 ottobre 2002. Le copie dei film che parteciperanno al Festival saranno restituite entro due settimane al massimo dalla chiusura della manifestazione.

CONCORSO INTERNAZIONALE CORTOMETRAGGI

a) La selezione dei film avviene a cura e giudizio insindacabile della Direzione del Festival.
b) Possono partecipare al Concorso i cortometraggi fino a 30 minuti, terminati dopo il 1° ottobre 2001, in 35mm o in 16mm, senza alcuna preclusione di stile o di genere. La data della prima proiezione pubblica sarà determinante. Sono escluse dalla partecipazione le opere già proiettate in qualsiasi modo in Italia e i film d'animazione.
c) La richiesta di iscrizione al Concorso deve essere inoltrata a mezzo della scheda ufficiale di iscrizione. I titolari delle opere che intendono partecipare al Concorso dovranno inviare entro il 19 agosto 2002 una copia o una videocassetta accompagnata dalla trama del film e da una adeguata documentazione informativa.
d) La Direzione del Festival nominerà una Giuria Internazionale composta da non meno di tre persone, incaricata di assegnare il seguente premo:
Premio per il film giudicato migliore in assoluto.
e) Le copie dei film non ammessi al Concorso saranno restituite agli autori che ne faranno esplicita richiesta e a loro spese entro il 31 ottobre 2002.

CONCORSO SPAZIO ITALIA

a) La selezione delle opere avviene a cura e giudizio insindacabile della Direzione del Festival.
b) Possono partecipare al Concorso film e video italiani di fiction, terminati dopo il 1° ottobre 2001, della durata massima di 45 minuti, senza limiti di età degli autori e senza alcuna preclusione di stile o di genere. Sono escluse dalla partecipazione le opere già proiettate in qualsiasi modo in Italia.
c) La richiesta di iscrizione al Concorso deve essere inoltrata a mezzo della scheda ufficiale di iscrizione. I titolari delle opere che intendono partecipare al Concorso dovranno inviare entro il 19 agosto 2002 una copia o una videocassetta o un CD rom (mov o avi) accompagnati dalla trama del film e da una adeguata documentazione informativa.
d) Per i lavori realizzati in video, sono ammessi i seguenti standard: Betacam SP, 1/2" VHS. e) La Direzione del Festival nominerà una Giuria, composta da tre membri, incaricata di assegnare il seguente premio:
Premio per la miglior opera

CONCORSO DOCUMENTARI ITALIANI

a) La rassegna si propone di segnalare i migliori documentari italiani terminati dopo il 1° gennaio 2002. Non è richiesto che i film siano inediti. Possono partecipare documentari italiani in 35 mm, 16mm e video. La commissione di selezione sarà formata da esperti del settore indicati a titolo insindacabile dal Torino Film Festival. La selezione dei lavori ammessi al concorso sarà comunicata dalla segreteria del Festival non appena la commissione avrà completato i suoi lavori. Tale decisione è inappellabile. Una giuria, composta da almeno tre esperti, assegnerà durante la 20a edizione del Festival il premio al miglior documentario dell’anno e due premi speciali.
b) La richiesta di iscrizione al Concorso deve essere inoltrata a mezzo della scheda ufficiale di iscrizione. I titolari delle opere che intendono partecipare al Concorso dovranno inviare entro il 19 agosto 2002 una copia o una videocassetta accompagnata dalla trama del film e da una adeguata documentazione informativa.
c) Per i lavori realizzati in video, sono ammessi i seguenti standard: Betacam SP, 1/2" VHS.

CONCORSO SPAZIO TORINO

a) La rassegna si propone come vetrina annuale della produzione di film e video realizzati da autori nati o residenti in Piemonte, purché terminati dopo il 1° settembre 2001 e comunque non presentati nelle precedenti edizioni del Festival. Possono essere iscritti film in 35mm, 16mm e video, di qualunque genere e con durata non superiore a 90 minuti.
Lo svolgimento della rassegna avverrà in due fasi distinte. Nella prima fase, "Anteprima Spazio Torino", in programma dal 25 settembre al 1 ottobre 2002, è prevista la proiezione pubblica di tutte le opere pervenute al Festival, senza alcuna forma di selezione da parte della Direzione. Una Giuria, nominata dal Festival e composta da non meno di tre persone, sarà chiamata a indicare le opere più meritevoli. Ai voti della Giuria saranno sommati i voti espressi dal pubblico che assisterà alle proiezioni e potrà esprimere il proprio giudizio su apposite schede di votazione. Le opere così selezionate saranno ammesse al "Concorso Spazio Torino", il cui svolgimento si terrà nell'ambito del 20° Torino Film Festival (7-15 novembre 2002). Una nuova Giuria, composta da non meno di tre persone, assegnerà il seguente premio: - Premio per il film giudicato migliore in assoluto;
b) La richiesta di iscrizione al Concorso deve essere inoltrata a mezzo della scheda ufficiale di iscrizione. I titolari delle opere che intendono partecipare al Concorso dovranno inviare entro il 19 agosto 2002 una copia o una videocassetta accompagnata dalla trama del film e da una adeguata documentazione informativa.
c) Per i lavori realizzati in video, sono ammessi i seguenti standard: Betacam SP, 1/2" VHS.

ISCRIZIONE DEI FILM E DEI VIDEO

a) L'iscrizione è gratuita. La scheda d'iscrizione, compilata in tutte le sue parti e firmata, deve essere corredata da almeno due fotografie del film o del video, la sinossi, una dichiarazione del regista, la sua bio-filmografia ed ogni altra documentazione che possa essere utile alla selezione dell'opera. b) Le schede d'iscrizione, corredate del materiale informativo richiesto, devono pervenire entro la scadenza indicata per ciascuna sezione, all'indirizzo seguente:
c)Le videocassette per la selezione (VHS Pal, Secam, NTSC) devono essere spedite, insieme con la scheda d'iscrizione e il materiale informativo richiesto, esclusivamente a mezzo corriere o a mezzo P.I. (Postacelere Interna), con l'indicazione seguente relativa alla dichiarazione doganale: Ogni invio scorretto sarà rifiutato.
d) Le spese di trasporto di tutti i materiali per la selezione sono a carico dei partecipanti. Il Festival non coprirà le spese di spedizione relative al ritorno delle videocassette.

FILM INVITATI E TRASPORTO DELLE COPIE

a) Tutte le opere ammesse in concorso o comunque invitate al Festival devono essere corredate da una completa documentazione composta di:

- scheda tecnica completa e dettagliata;
- lista completa dei dialoghi in lingua originale e, se possibile, la loro traduzione in inglese o in francese (esclusi i film presentati a Spazio - Italia, Concorso Documentari Italiani e Spazio Torino);
- riassunto dettagliato del soggetto;
- bio-filmografia del regista;
- una serie di 12 fotografie b/n nel formato minimo 13x18 cm e, nel caso di film a colori, una scelta di 6 diapositive colore delle quali - s'intende autorizzata e gratuita la pubblicazione;
- una dichiarazione del regista sul film;
- una cassetta video 1/2" VHS, Betacam SP, contenente estratti del film scelti dalla produzione per la promozione televisiva del film, che - sarà restituita dopo il Festival;
- eventuale altro materiale promozionale (poster, brochure, press-kit).

Fanno eccezione le opere iscritte al Concorso Spazio Torino, per le quali è sufficiente la scheda d'iscrizione, debitamente compilata e - corredata di una o più fotografie del film e del video.
b) Le copie dei film e dei video invitati al festival devono arrivare a Torino entro e non oltre il 18 ottobre 2002.
c) I film devono essere spediti all'indirizzo seguente:
1. Film e video in provenienza dall'Italia e da altri paesi C.E.E., a mezzo corriere o P.I. (Postacelere Interna) :
2. Copie in provenienza da Paesi non appartenenti alla Comunità Europea, unicamente per via aerea in regime doganale di importazione temporanea:
Per ragioni di sdoganamento, nessun altro aeroporto italiano deve essere menzionato. Ogni spedizione deve essere corredata da fattura pro-forma, lista dei colli, documenti di viaggio corretti (con indicazione del numero delle bobine, lunghezza del film in metri, titolo e numero delle cassette video di ciascun film). Parallelamente, il mittente deve far pervenire alla segreteria del Festival via fax un avviso di spedizione indicante il titolo del film, il numero delle bobine, la data e le coordinate della spedizione (numero di AWB).

PROIEZIONE DEI FILM

a) Il calendario e gli orari delle proiezioni sono di competenza della Direzione del Festival.
b) I film stranieri saranno presentati in versione originale con sottotitoli o con traduzione simultanea in italiano.
c) La Direzione del Festival curerà la pubblicazione di un catalogo generale delle opere presentate.
d) I proprietari dei film presentati al Festival sono invitati a depositarne una copia per la conservazione presso l'archivio del Festival o altra cineteca cittadina, a esclusivi fini di studio.
NORME GENERALI

a) Tutte le spese di spedizione dei film sono a carico dei proponenti (andata e ritorno), salvo diversa specifica indicazione concordata con la direzione del Festival.
b) I film e i video sono assicurati da eventuali danni con una polizza di assicurazione "tutti i rischi" (comprensiva dello smarrimento o del furto della copia), stipulata a cura del Festival per tutto il periodo nel quale le copie rimarranno a sua disposizione. In caso di smarrimento o di danneggiamento della copia, la responsabilità del Festival sarà comunque limitata al valore di ristampa della copia secondo le tariffe in vigore in Italia.
c) Il presente regolamento è redatto in italiano, inglese e francese. In caso di problemi interpretativi, fa fede la versione italiana. e) La richiesta di ammissione al Festival implica l'accettazione incondizionata del presente regolamento, in conformità con il regolamento internazionale della F.I.A.P.F.
f) La Direzione del Festival può prendere decisioni relative a questioni non previste dal presente regolamento.
Per ogni eventuale controversia è competente il Foro di Torino.

TORINO FILM FESTIVAL
Via Monte di Pietà 1, 10121 Torino
Tel: 011 562.3309 Fax. 011 562.9796
http://www.torinofilmfest.org
E-mail: info@torinofilmfest.org

home news Ciak! Si gira... interviste festival schede film recensioni fotogallery vignette link scrivici ringraziamenti credits

Settimanale di informazione cinematografica - Direttore responsabile: Ottavia Da Re
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Venezia n. 1514/05 del 28 luglio 2005
Copyright © www.quellicheilcinema.com. Tutti i diritti sui testi e sulle immagini sono riservati - All rights reserved.