Lo stagista inaspettato
 

60a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica

Programma

Regolamento

Giurie e premi

Eventi

Film e recensioni

Immagini


60. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica
Venezia - mercoledì 27 agosto - sabato 6 settembre 2003

1. La 60. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica è organizzata da La Biennale di Venezia e si terrà al Lido di Venezia dal 27 agosto al 6 settembre 2003. La Mostra è riconosciuta ufficialmente dalla FIAPF (Federazione Internazionale delle Associazioni di Produttori Cinematografici).

2. La Mostra vuole favorire la conoscenza e la diffusione del cinema internazionale in tutte le sue forme di arte, di spettacolo e di industria, in uno spirito di libertà e tolleranza. Oltre alle sezioni menzionate nei paragrafi seguenti, la Mostra includerà retrospettive e omaggi a personalità di rilievo, come contributo a una migliore conoscenza della storia del cinema.

3. SEZIONI

Venezia 60
Concorso internazionale di lungometraggi e cortometraggi in 35mm o 70mm, in anteprima mondiale o comunque non ancora proiettati pubblicamente fuori del paese d'origine e in Italia. Questa sezione includerà anche una selezione di film fuori concorso. La durata dei cortometraggi non dovrà superare i 10 minuti.

Controcorrente
Concorso internazionale di lungometraggi con intenti di innovazione e di originalità creativa, di linguaggi cinematografici alternativi, che sono rappresentativi del cinema contemporaneo nelle sue diverse tendenze e componenti. Saranno presentati film in 35mm in anteprima mondiale o comunque non ancora proiettati pubblicamente fuori del paese d'origine e in Italia.

Nuovi Territori
Laboratorio di ricerca e finestra aperta sul futuro, che presenterà cortometraggi, mediometraggi e lungometraggi, sia documentari che di finzione, realizzati anche con l'aiuto di nuove tecnologie, dove il linguaggio e la sperimentazione partecipano al dibattito sul cinema di domani. Saranno presentati film di produzione recente in 35mm, 16mm, video Betacam Pal e DVD non ancora proiettati pubblicamente fuori del paese d'origine e in Italia.

Settimana internazionale della critica (SIC)
Rassegna di 7 film - opere prime - autonomamente selezionati da una commissione nominata dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI) secondo un proprio regolamento.

The Venice Screenings
Nell'ambito della Mostra, i "Venice Screenings" metteranno a disposizione di produttori e distributori le proprie strutture per agevolare i loro contatti con acquirenti e promotori. La partecipazione ai "Venice Screenings" si svolge secondo uno specifico regolamento.

4. GIURIE E PREMI

Venezia 60
Una Giuria internazionale, composta da 7 o 9 personalità del cinema e della cultura di diversi Paesi, con esclusione di quante abbiano collaborato alla creazione delle opere invitate o siano interessate alla loro utilizzazione, assegnerà per i lungometraggi, senza possibilità di ex-aequo, i premi seguenti:
- Leone d'oro per il miglior film
- Gran Premio della Giuria, Leone d'Argento
- Premio speciale per la regia, Leone d'Argento
- Premio per un contributo individuale di particolare rilievo
- Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile
- Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile
- Premio Marcello Mastroianni ad un giovane attore o attrice emergente.
La Giuria assegna per i cortometraggi, senza possibilità di ex-aequo, i premi seguenti:
- Leone d'Argento per il miglior cortometraggio
- Premio UIP per il miglior cortometraggio europeo
- una Menzione Speciale.

Controcorrente
Una Giuria internazionale composta di 5 o 7 personalità del cinema e della cultura di diversi Paesi, con esclusione di quante abbiano collaborato alla creazione delle opere invitate o siano interessate alla loro utilizzazione, assegnerà per la sezione Controcorrente, senza possibilità di ex-aequo:
- Premio S. Marco di 50.000 euro per il regista del miglior film
- Premio Speciale per la Regia
- Premio Controcorrente per il miglior attore
- Premio Controcorrente per la migliore attrice.

Premio "Luigi De Laurentiis" per un'opera prima
Tutte le opere prime di lungometraggio presenti nelle diverse sezioni della Mostra concorrono all'assegnazione del Leone del Futuro - Premio Venezia Opera Prima "Luigi De Laurentiis". Una Giuria internazionale composta da 5 o 7 personalità del cinema e della cultura di diversi Paesi, tra i quali un produttore, assegnerà senza possibilità di ex-aequo un premio di 100.000 Euro, messi a disposizione da Filmauro, che saranno suddivisi in parti uguali tra il regista e il produttore. Al regista andranno inoltre 20.000 metri di pellicola offerti da Kodak.

Le Giurie opereranno ciascuna secondo il proprio regolamento; ai loro lavori potrà assistere il Direttore della Mostra o un suo delegato con funzione consultiva in materia di regolamento e di prassi.

5. SELEZIONE DELLE OPERE

Condizioni di ammissione alla selezione:
Tutte le opere presentate devono essere di produzione recente. In nessun caso i film presentati alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica possono essere stati proiettati pubblicamente in Italia o fuori dal paese d'origine. Sono egualmente escluse dalla selezione le opere già presentate in concorso o fuori concorso ad altre manifestazioni internazionali.

I costi delle proiezioni di selezione organizzate fuori sede (Venezia) sono a carico dei partecipanti.

Tutti i film saranno invitati dal Direttore della Mostra che sarà assistito nella selezione da una commissione internazionale di esperti. Per essere ammessi alla selezione i film devono presentare entro il 16 giugno 2003:
a) la scheda di preselezione compilata integralmente
b) una copia (in 35mm o16mm) o una videocassetta preferibilmente VHS (Pal, Secam o NTSC) oppure BETACAM (solo Pal) o DVD c) trama in lingua italiana, inglese o francese, bio-filmografia del regista, cast artistico e tecnico, lista dialoghi e se possibile una cartella stampa.

La Mostra non è tenuta a restituire le videocassette inviate per la selezione a meno che queste non pervengano con rispedizione prepagata tramite servizio di consegna espressa (corriere o valigia diplomatica). L'eventuale restituzione dovrà comunque essere richiesta entro e non oltre il mese di ottobre 2003.

6. OPERE INVITATE

Scheda di partecipazione
I film invitati ricevono una scheda di partecipazione da restituire debitamente compilata entro il 21 luglio 2003. La ricezione della scheda da parte della Mostra sottintende l'accettazione legale di tutti i destinatari dell'invito, che viene considerata definitiva e irrevocabile.
Programma
L'invito del film deve rimanere confidenziale fino all'annuncio da parte della Mostra.
La programmazione generale e gli orari delle proiezioni sono di competenza esclusiva della Direzione della Mostra.

Copie
I titolari dei film invitati devono inviarne 2 copie e una videocassetta:
- 1 copia in versione originale con sottotitoli italiani (inglesi per i film italiani) entro il 18 agosto 2003;
- 1 copia in versione originale, possibilmente con sottotitoli in lingua inglese, come copia di riserva, entro il 18 agosto 2003;
- 1 videocassetta VHS o DVD in versione originale con sottotitoli inglesi ad uso esclusivo dei servizi interni della Mostra entro il 18 agosto 2003.
- i testi dei sottotitoli devono essere inviati entro il 18 agosto 2003.

Le spese di sottotitolaggio sono in ogni caso a carico dei presentatori.

La Direzione della Mostra si riserva il diritto di rifiutare copie che, al controllo dei tecnici della Mostra, risultino inadeguate ad una buona proiezione pubblica.

Catalogo
Tutto il materiale necessario per il catalogo della Mostra (sinossi, cast artistico e tecnico, biografia e filmografia completa del regista, fotografie del regista e di attori e scene del film in b/n e a colori) deve pervenire alla Mostra al più presto e comunque non oltre il 21 luglio 2003.

Materiale pubblicitario
Con una spedizione a parte i titolari delle opere invitate dovranno inviare, entro il 12 agosto 2003, per la distribuzione alla stampa e ai potenziali acquirenti:
- per i lungometraggi, circa 2000 cartelle stampa (di cui metà in inglese, metà in italiano) e 400 foto
- per le altre opere circa 1200 cartelle stampa (di cui metà in inglese, metà in italiano) e 100 foto.
Il materiale di pubblicità e promozione dovrà riportare tassativamente l'indicazione "Film selezionato per la 60. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica" e, nel caso, la dizione "Anteprima mondiale".

Logo Ufficiale
Ogni forma di propaganda dopo la Mostra dovrà, per esplicito impegno dei presentatori, indicare la partecipazione alla 60. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia con relativa sezione e l'indicazione di eventuali premi vinti dal film a Venezia, con il logo ufficiale predisposto dalla Biennale di Venezia, disponibile su CD presso gli uffici della Mostra o su Internet con password rilasciata dalla Biennale.

7. TRASPORTI E ASSICURAZIONE

Spese di trasporto
Le spese relative al trasporto dei film dal luogo d'origine alla sede della Mostra e ritorno (comprese le eventuali spese di trasporto dall'aeroporto al Lido di Venezia e tutte le operazioni doganali per gli arrivi dai Paesi extra comunitari), sono a carico dei presentatori.

Indirizzi
I presentatori dei film potranno usufruire del regime di temporanea importazione concesso espressamente per la Mostra del Cinema, rivolgendosi allo spedizioniere ufficiale della Biennale. Le copie dei film inviate per via aerea devono essere indirizzate allo spedizioniere ufficiale della Biennale:
SATTIS - Via Roma 19/5 - 30174 Mestre-Venezia (Italia)
Destinazione: Aeroporto Marco Polo
Tel. ++ 39 041 5310854 - Fax ++39 041 5313198

Le copie dei film di provenienza comunitaria, nonché le videocassette e tutti i materiali per la selezione, spediti per corriere o posta, devono invece essere inviate all'indirizzo della Mostra:
La Biennale di Venezia Settore Cinema
60. MOSTRA INTERNAZIONALE D'ARTE CINEMATOGRAFICA
Ca' Giustinian - San Marco 30124 Venezia
Tel. +39 041 5218878; Fax +39 041 5227539
e-mail: cinema@labiennale.org
www.labiennale.org

Dal 5 maggio 2003 il recapito sarà:
La Biennale di Venezia Settore Cinema
60. MOSTRA INTERNAZIONALE D'ARTE CINEMATOGRAFICA
Palazzo del Cinema, Lungomare Marconi, 30126 Lido di Venezia
Tel. +39 0412726501; Fax +39 0412726520

Trasporto del materiale pubblicitario
Le spese di trasporto del materiale pubblicitario, informativo e fotografico, relativo ai film, sono a carico dei presentatori, dal luogo d'origine alla sede della Biennale o della Mostra, comprese tutte le operazioni doganali per gli arrivi dai Paesi extracomunitari. Il materiale pubblicitario inviato alla Mostra non verrà restituito.

Assicurazione del trasporto
E' a carico dei presentatori la copertura assicurativa inerente al trasporto di andata e ritorno delle pellicole e del materiale stampa.

Assicurazione alla Mostra
La Biennale garantisce la copertura assicurativa "contro tutti i rischi" per il periodo di giacenza dei film presso la Mostra. Il valore assicurativo dei film non potrà comunque eccedere il costo di laboratorio di una copia standard. Inoltre saranno prese tutte le misure necessarie per proteggere il diritto d'autore delle opere affidate alla Mostra.

8. COPIE PER L'ARCHIVIO

Donazione all'Archivio
Gli autori e i produttori dei film e dei video presentati alla Mostra sono caldamente invitati a fare dono di una copia su pellicola o supporto digitale, che sarà depositata presso l'Archivio Storico delle Arti Contemporanee della Biennale e destinata ad esclusivi fini di studio e di conservazione, escludendo ogni utilizzo commerciale a tutela degli interessi degli autori e dei produttori.

Conservazione delle videocassette
Le videocassette verranno conservate presso l'Archivio Storico delle Arti Contemporanee della Biennale ai soli fini di documentazione e di studio, escludendo ogni utilizzo commerciale a tutela degli interessi degli autori e dei produttori.

9. NORME DI CARATTERE GENERALE

La partecipazione alla Mostra comporta il rispetto del presente Regolamento. È responsabilità di produttori, distributori o altri soggetti che presentano il film garantire di essere legittimamente autorizzati ad iscrivere il film alla Mostra.

Il Direttore della Mostra ha il diritto di dirimere tutti i casi non previsti dal presente Regolamento, nonché di derogare al Regolamento stesso in casi particolari e ben motivati. Per ogni eventuale contestazione sull'interpretazione dei singoli articoli del Regolamento fa fede il testo originale redatto in lingua italiana.

Per maggiori informazioni: www.labiennale.org/it/cinema

home news Ciak! Si gira... interviste festival schede film recensioni fotogallery vignette link scrivici ringraziamenti credits

Settimanale di informazione cinematografica - Direttore responsabile: Ottavia Da Re
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Venezia n. 1514/05 del 28 luglio 2005
Copyright © www.quellicheilcinema.com. Tutti i diritti sui testi e sulle immagini sono riservati - All rights reserved.